16 dicembre 2007

Fabio Graziano presenta: googlonomi!

Stuzzicato da questo articolo apparso qualche tempo fa sul sito de La Repubblica, ho deciso di imbarcarmi in una piccola ricerca dei miei googlonomi. Ossia, degli omonimi che compaiono quando si digita il proprio nome sul popolare motore di ricerca Google. Ecco, in breve, i risultati del mio curiosare.

Non ci sono dubbi, la mia attività di internettomane mi ha garantito un posto privilegiato agli occhi di Google. Le prime voci a comparire inserendo il mio nome nel box della ricerca riguardano soprattutto ail sottoscritto. Subito dopo, segue per frequenza di riscontri il Dott. Fabio Graziano, Giudice presso la Commissione Tributaria di Genova (e forse a Chiavari). Credo che costui sia anche l'autore di questo ed altri libri, che trattano appunto di temi di giustizia tributaria, oltre che il redattore capo della rivista Diritto e Pratica Tributaria (il cui editore, non a caso, ha sede nella città della lanterna). Se trovassi in libreria un testo con quella firma, potrei essere tentato di autografarlo!

Da qui in poi, le cose si fanno più nebbiose: ci si inoltra nelle pagine avanzate della ricerca, quelle che presentano i risultati più frammentati.
Il successivo googlonimo in lista gestisce, a Vigevano, la Birreria Fuorimano. E dire che io sono astemio. Vabbè, ci farò comunque un salto. Se questo omonimo mi si oppone per quanto riguarda il bere, questo ingegnere edile di Torino sfida la mia avversione per il disegno tecnico. Al liceo artistico, architettura era una delle materie che più odiavo! Chissà, forse il "gemello malvagio" della situazione sono io, con le mie "negatività".
Quest'altro
, invece, è direttore di gara nella sezione di Palermo del torneo di Serie A2 di calcio a 5. Che sia lo stesso Fabio Graziano impiegato nella palermitana Elmi Software? Non è detto: tra i miei omonimi indicizzati su Google, infatti, sono in molti a provenire dalla splendida Sicilia. Come quello che ha commentato questo articolo del blog di Beppe Grillo, o come il curatore di questo sito sulle bellezze della terra di Giovanni Verga. Oppure come quest'altro, più sfortunato, di Milazzo.
Tra i miei doppelganger mi sorprende la scoperta di un velista che, tra il 2000 e il 2001, ha partecipato nientemeno che alla circumnavigazione dell'Africa! Che sia lo stesso a collaborare con questo sito di viaggi? Ma soprattutto, chissà se si diletta anche con il kayak. Nomen omen: anche questo omonimo potrebbe essere appassionato di scrittura, se è davvero lui l'autore dell'articolo qui indicato, pubblicato su una rivista di nautica.
A proposito di predestinati, il piccolo Fabio si è classificato al terzo posto, nel giugno del 2006, al Pokémon Gym Tour, giocato a Mirabilandia. Anche in questo caso, il mondo del Fumetto e dei cartoons ha colpito al cuore un Graziano.
Fanalini di coda del web, seguono alcune voci sparse, sulle quali la rete è più che mai avida di informazioni. A quanto pare, Fabio Graziano è un Credit Policy Manager nell'area di Torino, un quarantaduenne di Padova poco avvezzo all'uso di MySpace e un esperto in bonifica dell'amianto dell'area di Rossano (CS), che tra parentesi non è molto distante dal paese natale di mio padre.
Infine,
anche se non è proprio un googlonimo, mi diverte ugualmente segnalare la casuale scoperta di un Graziano Di Fabio, calciatore della Pro Vasto.

E i googlonomi di Mr. Kayak? Pochi, per fortuna. Uno, legato al mondo dello sport professionistico, l'avevo già citato in un messaggio scherzoso di qualche tempo fa. Comunque, mi è capitato
soprattutto di trovare persone chiamate proprio così all'anagrafe, cioè i Sig.ri Kayak... Vattelapesca.
La perla più divertente, però, è questo articolo sui "peggiori nomi di band musicali del 2007". Nella sezione finale, dedicata ai commenti dei lettori, un utente propone il nome di un gruppo che secondo lui meriterebbe un posto in classifica: "Mr. Kayak"!

Nessun commento: