03 marzo 2007

Quello non sono io!

Come accade per tutte le celebrità più amate, nel periodo della mia scomparsa forzata da internet si sono inseguite voci e visioni di miei avvistamenti. In tutto il Mondo.
Gli autori del serial tv Gilmore Girls (in Italia, Una Mamma per Amica) hanno intitolato "I'm a Kayak, hear me roar" l'episodio in onda negli USA il 20 febbraio scorso. I miei biografi ritengono sia un omaggio al soprannome di "vecchio leone", scelto per me dai miei compagni di università, ma il dibattito prosegue.
La Gazzetta dello Sport punta invece sullo scandalo. Titolando addirittura "Mr. Kayak dall'estasi all'ecstasy", riferendosi a un mio presunto ingresso nel tunnel della droga in seguito allo sconforto per la Legione di Mark Waid, incoraggiante nei primi numeri.
Mi è arrivata, infine, la segnalazione della prima pagina di un quotidiano dell'Idaho dell'altro ieri. In attesa della scansione dell'articolo, che mi è stato spedito per posta da laggiù, ne riporto solo il titolo: "Mr. Kayak incontra Elvis sulla luna!"

3 commenti:

giandale ha detto...

che figaaaata!
grande, vecchio leone.

Scarlet Speedster ha detto...

"Non sono stato io!"

Uomo che Ride ha detto...

Mark Waid è un genio!





Faccina LSD