10 marzo 2007

Il ritorno degli anni '90...?

ATTENZIONE! Spoiler su storie Marvel ancora inedite in Italia!

E così, Capitan America è morto. Vabbè, ok, almeno questo è quello che gli sceneggiatori Marvel vogliono farci credere. D'altronde, nel famigerato Captain America (2005) #25 non si vede la scena dell'effettiva scomparsa nè, in modo chiaro, il presunto cadavere di Steve Rogers. Ma, ancora una volta, si ricorre ad una morte ad effetto per attirare i lettori.
Hype facile, eventi pompati come un culturista alla finale di mister universo. E già da qualche anno sono tornati anche i cross-over, le variant cover... tutto quel genere di porcherie che, solo dieci anni fa, rappresentarono i sintomi del grave malanno che avrebbe affossato,
di lì a poco, l'intero mercato dei comics.
Non voglio fare la Cassandra, anche perchè la storia del "Cap" di Ed Brubaker è oltretutto emozionante e leggibile. Al contrario di quanto sarebbe accaduto, nella stessa situazione, nella Marvel di Tom DeFalco e Bob Harras. Ma il buongiorno si vede dal mattino. Speriamo solo che questa non sia l'alba di un ritorno a un passato da dimenticare.

Nessun commento: